RADIO ANTENNA CAMPANIA

RADIO ANTENNA CAMPANIA

Radio Antenna Campania nasce nel marzo 1971, a Nola in provincia di Napoli, per iniziativa di Tony Napolitano, con il nome di Radio Onde San Paolino. Alla fine del 1973, assume la denominazione di Radio Nola Uno, che di li a poco si chiamerà Radio Nola City. A distanza di tre anni i collaboratori sono più di trenta, le frequenze sono 88,200; 99,750 e 100,200 mhz. Da Radio Nola City si sono formano grandi speaker, oggi nelle migliori radio locali e nazionali e in televisione. Negli studi dell’emittente sono stati ospitati i migliori artisti italiani e stranieri. Nel 1991 vengono festeggiati i vent’anni della nascita dell’emittente: da Radio Onde San Paolino, a Radio Nola Uno a Radio Nola City, la nuova sede in via Nicola De Lucia, a due passi da Piazza Duomo. Nel 1993, dopo vent’anni di radio, ci fu un incidente di percorso. Radio Nola City perde le storiche frequenze e compra quelle di Radio Antenna Campana. Oggi l’emittente continua ad esistere con la denominazione di Radio Antenna Campana. Irradia i suoi programmi dai 90,200; 93,700 e 103,150 MHz. per l’intera Campania.


LE NOSTRE NEWS

Nola, relazione Segretario Generale del Comune: “Dipendenti poco motivati, occorre radicale rigenerazione”

Nola – Il clima al Palazzo di città è sempre più rovente. La criticità maggiore è rappresentata dal sempre personale che è sottorganico e che in una certa parte viene definito poco motivato. A “certificarlo” è una relazione del Segretario generale, la dottoressa Enza Fontana, in un documento sullo stato delle risorse umane dell’ ente, […]

Ristori quater. Paolo Capone, Leader UGL: “Necessaria riduzione poderosa del carico fiscale. No a folle tassa patrimoniale”

“L’ennesimo decreto ristori, il quarto approvato finora, rivela il livello di confusione che regna all’interno dell’Esecutivo. Imprese e lavoratori chiedono maggiore certezza e pianificazione non soltanto in ordine agli adempimenti amministrativi e all’entità degli aiuti ma anche in merito alle ulteriori misure restrittive che il Governo intende adottare. E’ difficile immaginare che i cittadini riescano […]

previous arrow
next arrow
Slider


I NOSTRI ARTICOLI


OROSCOPO